Rete territoriale per la prevenzione e il contrasto delle violenze contro le donne

Il Comune di Cremona è attivo da anni nella promozione di azioni per prevenire e contrastare la violenza contro le donne.
Nell'ambito del Protocollo di intesa per la costituzione della Rete territoriale per la prevenzione ed il contrasto delle violenze contro le donne, ora in fase di ulteriore rinnovo, che coinvolge diversi soggetti pubblici e del privato sociale della provincia di Cremona, il Comune di Cremona è capofila operativo delle attività progettuali.
Il Protocollo di Intesa è scaricabile nella sezione “File da scaricare”.
La Rete progetta interventi ed azioni di prevenzione e contrasto delle violenze contro le donne, in stretto raccordo con i tre Centri Antiviolenza (AIDA Cremona, Associazione Donne Contro la Violenza Crema, Associazione M.I.A Casalmaggiore) attivi nella provincia di Cremona.
La Rete, con riferimento alla Legge Regionale n. 11/2012, lavora per lo sviluppo di progettualità territoriali condivise a valere sulle opportunità di finanziamento regionali.

Progettualità promosse:

  • Progetto “ARCA delle donne. Ampliare la Rete di Contrasto Alla violenza nei confronti delle donne”
  • Progetto “ARCA delle donne. Accogliere in Rete e Contrastare la violenza nei confronti delle donne con l'Accoglienza. Rafforzamento della rete e integrazione degli ambiti distrettuali”
  • Progetto “ARCA delle donne. Antiviolenza in Rete per Condividere percorsi di Autonomia”
  • Progetto “ARCA delle donne. Antiviolenza in Rete per Condividere percorsi di Autonomia - Prosecuzione degli accordi”
  • Progetto “Arca IV. Antiviolenza in rete per condividere percorsi di autonomia”
  • Progetto "Arca IV - risorse integrative"
  • Progetto “LIA. Lavoro, Inclusione, Abitare”

Le schede progettuali sono disponibili nella sezione "File da scaricare" della pagina.