Servizio ICT e Agenda Digitale

Competenze specifiche

Il Servizio ha l’incarico di coordinare l’evoluzione, la gestione e lo sviluppo del sistema informatico dell’ente in tutte le sue componenti:

Componente infrastrutturale

  • infrastruttura tecnologica data center locale e cloud;
  • rete comunicazione dati tra le sedi principali dell'ente e con le sedi periferiche e verso internet: gestione degli apparati di networking delle rotte delle prese di rete;
  • wifi dell'ente all'interno delle sedi principali;
  • postazioni di lavoro (computers, portatili, tablet, thin client – monitor, tastiera, mouse, stampanti, scanner ecc.) in tutte le sedi dell'ente;
  • servizio di posta elettronica e collaboration;
  • sicurezza informatica preventiva, monitoring, controllo accessi ai software, garanzia della privacy;
  • sicurezza riparativa attraverso piano di backup dei dati e attivazione di sistemi di Disaster Recovery;
  • gestione delle tecnologie per il lavoro agile piattaforme di collaboration, di web conference, attivazione di postazioni di lavoro remote;
  • servizio area wifi pubblica per la cittadinanza.

Componente applicativa

  • software gestionali sia trasversali sia specifici per i vari settori dell'ente;
  • gestione tecnica e manutentiva dei portali istituzionali;
  • attivazione e sviluppo dei servizi digitali da esporre al pubblico;
  • servizi richiesti dal Piano Triennale Agid (PagoPa, Spid; App IO cc.);
  • conservazione a norma dei dati;
  • pubblicazione open data;
  • gestione e manutenzione dei software sviluppati internamente; ➢ analisi delle funzionalità e delle integrazioni dei software.

Componente progettuale e formativa

  • affiancamento nei vari settori per la reingegnerizzazione di processi digitali specifici;
  • risoluzione di criticità specifiche dei settori con affiancamento nei processi di digitalizzazione;
  • organizzazione anche attraverso gruppi di lavoro dell'attività per il raggiungimento di obiettivi trasversali di carattere informatico;
  • organizzazione/produzione formazione ICT trasversale per gli utenti interni.

Componente amministrativa

  • valutazione software e acquisti informatici e telematici dell'ente;
  • rapporti con software house, enti pubblici, amministrazione e utenti finali;
  • stesura capitolati e atti, procedimenti di gara;
  • raccolta del fabbisogno informatico dell'ente e programmazione triennale della spesa ICT; ➢ rendicontazioni economiche, delle performance, degli obiettivi.

Componente service desk

  • supporto tecnico (service desk) con sistema di ticketing finalizzato alla gestione dell'hardware in utilizzo all'ente, al buon funzionamento del software di base e dei gestionali in uso ai diversi settori e al miglioramento della qualità e dell’efficienza dei servizi;
  • supporto tecnico per la mobilitazione delle postazioni di lavoro: nuove installazioni, movimentazioni, sostituzioni, dismissioni.

Componente Servizio Informativo Territoriale

  • sviluppo e manutenzione della cartografia digitale e del database topografico; gestione di tutte le informazioni a carattere georeferenziabile;
  • sviluppo e manutenzione del Geoportale con servizi cartografici disponibili per i cittadini e un ventaglio maggiore di servizi di tipo cartografico/catastale/patrimoniale per utenti interni accreditati;
  • Interoperabilità con l'azienda municipalizzata AEM per la gestione condivisa di alcune feature relative alla mobilità e al catasto strade del database topografico;
  • Incrocio di dati di proprietà del comune e resi disponibili da altri enti per la costruzione di cruscotti informativi con la finalità di rispondere alle esigenze informative di governance.

Responsabile della Transizione Digitale (RTD)

  • coordinamento strategico dello sviluppo dei sistemi informativi di telecomunicazione, applicativi e fonia;
  • indirizzo e coordinamento dello sviluppo dei servizi, sia interni sia esterni, forniti dai sistemi informativi di telecomunicazione, applicativi e fonia dell'amministrazione;
  • indirizzo, pianificazione, coordinamento e monitoraggio della sicurezza informatica relativamente ai dati, ai sistemi e alle infrastrutture anche in relazione al sistema pubblico di connettività;
  • accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici e promozione dell'accessibilità;
  • analisi periodica della coerenza tra l'organizzazione dell'amministrazione e l'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, al fine di migliorare la soddisfazione dell'utenza e la qualità dei servizi nonché di ridurre i tempi e i costi dell'azione amministrativa;
  • cooperazione alla revisione della riorganizzazione dell'amministrazione;
  • indirizzo, coordinamento e monitoraggio della pianificazione prevista per lo sviluppo e la gestione dei sistemi informativi di telecomunicazione, applicativi e fonia;
  • progettazione e coordinamento delle iniziative rilevanti ai fini di una più efficace erogazione di servizi in rete a cittadini e imprese mediante gli strumenti della cooperazione applicativa tra pubbliche amministrazioni, inclusa la predisposizione e l'attuazione di accordi di servizio tra amministrazioni per la realizzazione e compartecipazione dei sistemi informativi cooperativi;
  • promozione delle iniziative attinenti l'attuazione delle direttive impartite dal Presidente del Consiglio dei Ministri o dal Ministro delegato per l'innovazione e le tecnologie;
  • pianificazione e coordinamento del processo di diffusione, all'interno dell'amministrazione, dei sistemi di identità e domicilio digitale, posta elettronica, protocollo informatico, firma digitale o firma elettronica qualificata e mandato informatico, e delle norme in materia di accessibilità e fruibilità nonché del processo di integrazione e interoperabilità tra i sistemi e servizi dell'amministrazione;
  • pianificazione e coordinamento degli acquisti di soluzioni e sistemi informatici, telematici e di telecomunicazione, al fine di garantirne la compatibilità con gli obiettivi di attuazione dell'agenda digitale e, in particolare, con quelli stabiliti nel piano triennale

News in evidenza

Da lunedì 15 febbraio il Comune di Cremona offrirà ai cittadini che hanno compiuto 18 anni la possibilità di ottenere...

Servizi e attività

Oltre a quelle sottoelencate, potrebbero esserci altre procedure collegate a questa area/settore/servizio.
In questo caso, le trovi nel menu di destra (in un box grigio in alto).