Cremona Musei, le attività programmate nel 2021

Versione stampabileVersione PDF
Da sinistra, Anna Mosconi, Marina Volonté, Mario Marubbi, Luca Burgazzi, Virginia Villa e Fausto Cacciatori

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi in presenza nella Sala Puerari del Museo Civico "Ala Ponzone", è stata presentata oggi la programmazione di Cremona Musei per il 2021, una panoramica delle attività museali previste per i prossimi mesi, frutto del lavoro di ideazione e coordinamento avvenuto nel periodo in cui le sedi sono rimaste chiuse a causa dell'emergenza sanitaria. Infatti, nonostante la chiusura, il lavoro di programmazione è comunque proseguito attraverso una proficua collaborazione tra le varie realtà coinvolte. 

Dopo il saluto via web del Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti e dell'Assessore al Turismo e City Branding Barbara Manfredini, sono intervenuti l'Assessore ai Sistemi Culturali del Comune di Cremona, Luca Burgazzi, i Conservatori della Pinacoteca, del Museo Archeologico, del Museo di Storia Naturale e della Civiltà Contadina (Mario MarubbiMarina Volonté e Anna Mosconi), che hanno illustrato le varie iniziative in programma. A seguire Virginia Villa e Fausto Cacciatori, rispettivamente Direttore Generale e Conservatore del Museo del Violino, hanno presentato a loro volta la programmazione di questo Museo. Per quanto riguarda le modalità di svolgimento ci si atterrà naturalmente alla disposizioni governative in fase di definizione.  

"I musei di Cremona riaprono con una serie di iniziative per valorizzare il patrimonio culturale cittadino, con mostre, eventi ed importanti novità. In questi mesi di chiusura non ci siamo mai fermati per costruire un Sistema Museale capace di fare cultura per tutta la città, con servizi comuni e proposte di alto livello costruite insieme ai comitati scientifici. Sono state effettuate anche manutenzioni straordinarie in particolare per quanto riguarda l’impianto di illuminazioni e altri servizi che renderanno più fruibili i nostri musei. Un Sistema Museale quindi aperto alla città, capace di dialogare con le realtà del territorio e costruire rapporti internazionali da sempre fondamentali per i nostri Musei. Siamo pronti ad aprire in sicurezza non appena la normativa lo consentirà", ha dichiarato tra l'altro l'assessore Luca Burgazzi. 

In allegato il materiale contenuto nella cartella stampa

Allegati: 

Tipologia
News
Categoria di News